Notte

Notte,

bianca come il cristallo

dolce e lieta

come un dì di festa.

Notte,

nella mia mente serena

un freddo lenzuolo

aspetta il calore

che scioglierà il buio.

Notte inquieta,

negli amori giovanili

nei dolori profondi

nelle dimenticanze.

Notte sbiadita,

su volti rugosi

su mani tremanti,

verso un cammino

che mai avrà fine.

Attendi il giorno

per poter

ricominciare l’attesa.

Notte…

l’alba è già qui.

 

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: