Lamento

Quando ti penso ancora forte è il dolore

ma c’è una donna che più di me piange rancore

muta e ostinata, chiusa nel suo dolore

alla vita e agli altri aprir non sa il suo cuore.

Sciogli quel vincolo e lasciala andare

sofferto ha già nel suo peregrinare

giovane vita che un sorriso vuol strappare

speranza e felicità le devi rammentare.

Noi, esili steli piegati dal vento,

saremo grati al nostro lamento

se condurci saprà via dal tormento.

Marco Fantuzzi

5 pensieri riguardo “Lamento”

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: