Un cuore spento

Lentamente batte il cuore,

mentre agito i pensieri

sulla riva del mare.

Dove tu gonfiasti le vele

del tuo lungo navigare

tra isole e scogli solitari.

Novello Ulisse,

niente si spaventava,

forse la morte,

non so.

Arrivò

e tu non ne avesti coscienza

già naufragato,

eri nell’oblio.

Marco Fantuzzi