Amore (un Amore perduto)

Vuoi perderla?

Tu sai che non pensa a te, e invece tu vorresti dilagare nei suoi pensieri, come un fiume in piena che mentre corre via travolge ciò che incontra.

Tu non vuoi distruggere un’amicizia così importante, cresciuta in pochi mesi fin quasi a livello di bruciante passione.

Te ne sei innamorato, e non vorresti fosse mai successo, mai per un attimo hai creduto di essere ricambiato, per questo non ti sei mai dichiarato, e il tempo passa ma non gioca a tuo favore.

Tu vorresti solo amarla, e ti domandi come può una donna così giovane e sola vivere di ricordi, tu la desideri ma lei non ti vede nemmeno.

Non puoi dichiararti e perdere un’amica, se anche lei perdonasse i tuoi pensieri niente sarebbe più come prima, ti è già successo e ancora patisci le pene dell’inferno.

Hanno lo stesso nome, un destino, solo il tempo deciderà (o forse no), ma tu brucerai all’inferno con il tuo tormento, per tutti i giorni a venire.

Marco Fantuzzi

Annunci

10 Responses to Amore (un Amore perduto)

  1. Tiferett says:

    Molto bella

    Mi piace

  2. lilasmile says:

    Bella, davvero! Marco amare a volte vuol dire anche soffrire ma bisogna sbilanciarsi, solo così si può dire di aver vissuto veramente fino in fondo 🙂
    Un sorriso. Lila

    Mi piace

  3. enricogarrou says:

    molto bello lo scritto, in fondo ci ritroviamo e prima o poi ci passiamo tutti in quanto hai scritto. Un caro abbraccio

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: