Ade

 

Ade, quale luogo oscuro

a cui mi accosto,

e rivivo le ombre

che mi partorirono.

Lì, tra mille inferni,

ho plasmato l’anima mia,

infinita vanità del vivere

discinta vita che tutto toglie.

 

Marco Fantuzzi

22-07-2015

Annunci

5 Responses to Ade

  1. kalosf says:

    Che bella!!!

    Mi piace

  2. fede63 says:

    mi tornano nel cuore i miei defunti genitori. ma voglio pernsarli nella luce scintillante, seduti su di in trono dorato, perché se lo meritano e perché noi figli li facciamo penare… coraggio

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: