Qui

Sono qui

e ascolto il rumore del fiume,

sono qui

nell’ombra della mia luce.

C’è vita

tra i sassi lisciati dal tempo

nelle acque

scure di fango.

Là dove prima era quiete

ora è tempesta,

dove prima era vita

ora è silenzio.

Vite sradicate

nell’impetuoso divago,

ora riportate

nel lento fluire.

 

Marco Fantuzzi

11-04-2015

Annunci

7 Responses to Qui

  1. https://biancosporcom.wordpress.com/2015/10/07/la-cicatrice-bianca/

    Sono nuova, se vuoi dai un’occhiata alla mia pagina, seguila o metti mi piace al post. Grazie

    Mi piace

  2. Francesco says:

    una poesia malinconica che cela un cambiamento, un evento che cambia il fluire armonioso della vita, che sconvolge la vita stessa. Per fortuna il tempo aiuta a far sedimentare e ricominciare a sentire il piacere della quotidianità.
    Un caro saluto
    Francesco

    Mi piace

  3. Daniele Cerva says:

    Complimenti…una composizione originale e malinconica

    Mi piace

  4. babajaga says:

    il divenire continuo inesorabile degli eventi…molto bella.Ciao Marco,buona giornata

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: