Puttana Fortuna

Puttana Fortuna,

che vuoi da me, non ti basta

circondar d’allori la vita sua?

 

Cosparso di profumi e odori

è ogni calpestato passo

e l’aria che la circonda è oro

per i sensi miei.

 

E chi sono io per lagnarmi?

Solo fango smuovo col mio pensare,

putridi vermi sul mio peregrinare.

 

Lassù qualcuno non mi ama

Ma io, che in Dio non credo,

che fortuna avrò mai?

 

Solo puttane a risvegliare i sensi miei!

 

Marco Fantuzzi

22-01-2015

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: