I cinque sensi

Vorresti amare un donna solo guardandola negli occhi,

liquefatti di piacere,

ma non puoi.

Vorresti amarla solo ascoltando il suono della sua voce,

carezzevole mentre blandisce i tuoi abbandoni,

ma non puoi.

Vorresti assaporare il gusto della sua bocca,

languida su di te, e aggrovigliare la lingua,

ma non puoi.

Vorresti aspirare l’odore del suo sesso,

in notti senza fine e senza luna,

ma non puoi.

Vorresti accarezzare la sua pelle levigata e bruna,

sentirla fremere sotto di te,

ma non puoi.

Perché mentre la guardi,

e ne ascolti i sospiri,

e ne gusti i respiri,

e ne odori i languori,

sciogli le mani sul suo corpo nudo.

 

Marco Fantuzzi

7 pensieri riguardo “I cinque sensi”

      1. Quest’ultima me la segno, diventerà un’altra citazione. Riguardo agli squattrinati oggi lo sono un po tutti, specie quelli che meno ti aspetti… Ma tant’è. Ciao fede

        "Mi piace"

      2. Sulla buona notte ti riauguro buona giornata, per il resto siamo così sicuri che la gente paghi sempre tutto? Oggi va molto lo spendere i soldi che non si hanno… girano soldi sulla fiducia

        "Mi piace"

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: