E l’asta ti trafigge cuore mio

E l’asta ti trafigge cuore mio

Scheggia l’osceno tuo splendore,

Vigorose onde riempiono gli sguardi

Rorido piacere tracima dagli occhi,

E son carezze sui velluti tuoi.

 

Marco Fantuzzi

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: