DOLCENERA-Fabrizio De André,1996- Una canzone non facile da interpretare

tramineraromatico


Dolcenera è uno dei testi con il maggior numero di livelli di interpretazione di De André.Quello più evidente riguarda la scena apocalittica dell’alluvione di Genova del 7 e 8ottobre 1970 , una tremenda catastrofe naturale che ha visto oltre 2000 sfollati e 44vittime di cui 35 morti.
Il coro dei genovesi travolti che intonano in dialetto le esclamazioni di stupore e gliallarmi per la pioggia, contribuisce a rendere la drammaticità dell’argomento trattato,non a caso ricorda i controcanti delle tragedie greche.
La morte portata dall’alluvione contrasta con l’amore, quello dei cittadini che siprendono le mani per aiutarsi dopo la catastrofe ma anche quello adultero del protagonistae della “ moglie di Anselmo” che instilla toni più dolci, a tratti anche erotici.Dolcenera è anche la passione stessa che inonda la quotidianità senza guardare le conseguenze, una passione fredda come un dolore perché insensibile al dolore causato alsuo passaggio.

Il testo con la sua…

View original post 1.048 altre parole

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: