Seneca

Quando la vita non è più degna di essere vissuta per irrimediabili condizioni fisiche o d’altro genere l’uomo non solo può, ma deve uscirne affermando la sua incondizionata libertà.

Seneca

 

E chi non crede nella libertà, altro non gli rimane che credere in Dio, di cui si sentirà schiavo, e altro non potrà fare che ubbidire alle sue leggi, perché Lui solo decide del destino di tutti gli uomini.

 

Marco Fantuzzi

Annunci

3 Responses to Seneca

  1. fede63 says:

    ma quando mai (ad essere capaci di gettare la maschera) la vita è stata degna di essere vissuta per chiunque? Però, sarà pure questa una “valle di lacrime”, ma, dice un mio amico, “ci si piange tanto bene”… a presto fede

    Mi piace

    • mfantuz says:

      forse hai frainteso quello che dice Seneca … rileggi le parole … perché una persona non può decidere di terminare qui se sa di avere un futuro indecoroso, se sa per esempio di avere una malattia degenerativa che lo porterà ad essere un vegetale … che vita sarebbe se lui non ha nessuna fede in Dio,

      Liked by 1 persona

      • fede63 says:

        Sto andando per ordine nel rispondere, ma chiedo perdono per gli eventuali errori e per il metodo, in quanto a causa di continue scosse del terremoto con conseguente interruzione non mi fido a tenere acceso il PC. Forse tu hai ragione nel concludere così, io sono piena di dubbi su tante cose e questo tema spesso mi fa vacillare… Ma di una cosa almeno resto certa, cioè che se non si crede nella presenza di Dio, non vuol dire che Dio non esiste. A presto

        Liked by 1 persona

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: