Oblio

Più non odo i tuoi tacchi

Sul nudo selciato,

Spinta terrena inconfondibile.

Il tuo passo lento,

riconoscerlo so

senza guardarti il viso.

Solo tuo il camminare,

solo tuo il guardarmi

senza cercarmi.

Spinsi i tuoi pensieri

Tra i ricordi di ieri

Quando ti guardai

E senza invito me ne andai.

 

Marco Fantuzzi

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: