Miagolante tigrato

Miagolante tigrato, che vai cercando?
Il tuo passo, lento e incerto,
come mi rassomiglia,
ma tu non hai coscienza
del tempo che fugge,
mentre io me ne spavento, a volte.
E mi rifugio in me,
tra le mie parole
silenziose e superbe,
roboanti, umili, senza fine alcuno.

Marco Fantuzzi

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: