Via Corti

Non c’è pace nel parco dei ricordi,
sirene spezzano un sottofondo di rumore
(il tuo lungo letto di dolore)
nel brusio costante una città sempre sveglia.
È solo un vecchio parco
(tu e lei bambini)
un vecchio scivolo, rosso e sgangherato,
due piccole altalene oscillano al vento,
un mondo dimenticato nelle illusioni.

Marco Fantuzzi

Annunci

3 Responses to Via Corti

  1. fulvialuna1 says:

    Quelle altalene mi fanno sognare.

    Liked by 1 persona

  2. Daniela says:

    è ancor più greve se un luogo pieno di allegria e sorrisi per antonomasia diviene specchio di malinconia

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: