E domani

E domani

Chi scalderà il mio mattino

Chi attraverserà il mio destino

Chi accompagnerà il mio cammino?

Fragile umanità in cammino

Inquieta e indecisa nel suo destino

Fragile cielo nel nostro mattino.

Tutto ruota intorno a queste rime

Al nostro miserabile ego di gente scalza

Di uomini dilaniati dalla fede

Nel torpore dei nostri silenzi mattutini.

 

Marco Fantuzzi

 

Annunci

One Response to E domani

  1. fulvialuna1 says:

    E’ la fragilità dell’uomo.

    Liked by 1 persona

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: