Le nuvole

Le nuvole,

mutevoli forme dell’anima,

il vento le modella,

muove, incrocia, sfrangia, ricompone.

Un lavorio incessante solleva la natura,

mai ferma, mai doma, in eterno movimento.

Ci vedi qualcosa in questa

piccola tavolozza di colori,

l’anima dipinta in uno specchio.

E ci domandiamo perché mai,

di mutevoli forme,

di miliardi di colori abbiam bisogno.

Marco Fantuzzi

8 pensieri riguardo “Le nuvole”

      1. siamo di vecchia data qui, e tra presenze ed assenze ci si ritrova con l’affetto che il mezzo permette. Voci di poesia, voci che non si dimenticano

        "Mi piace"

I commenti sono chiusi.