Sei sola in questo mondo infame

Sei sola in questo mondo infame,

Hai il cuore nudo a brandelli,

Come i vestiti nei hai fatto cascame,

Ma cerchi un uomo dentro i tuoi bordelli.

Brucia l’anima, quando ti possiedo voli

Son due corpi unici, così distaccati e soli,

Tramonta l’orizzonte sul tuo gelido destino,

Stringi le braccia, cerchi il fuoco nel camino.

 

Marco Fantuzzi