Sospiro

Oh, donna infinita,

la vita è una trappola

senza di te,

le giornate interminabili

senza la tua voce

che riscalda il mio gelo.

Le notti cerco il tuo respiro,

sono un cielo senza stelle,

nemmeno la luna sorride.

Desiderarti e non averti

è insopportabile

(ti odierò se non sarai la mia compagna).

Folle

Uomo,

non hai colpe

del tuo stato

di folle lucidità.

Nell’utero sguazzavi felice,

tagliato il cordone

hai pensato di farcela da solo,

povero illuso!

Tutto devi ad una donna

e di tutto hai bisogno,

la sua presenza

ti è indispensabile.

Senza ti dibatterai

in un mare periglioso,

in breve tempo affogherai.

Cerca il suo viso,

brama i suoi occhi,

valgono più

di mille pensieri.

Donna

Il rossore

sul tuo candido volto

è un’emozione

che non si nasconde.

Il sorriso

che allaga i tuoi occhi

riempie il mio animo

di sconcertante avidità.

La rabbia

che mostra il labbro serrato

incute spavento

in molti uomini.

Donna adorabile,

al mutar dei sentimenti

lasciati amare

così come sei.