Piove sui pensieri sparsi

Piove,

sui pensieri sparsi,

sui fiori di ciliegio,

sul nostro amore.

I tuoi ventanni

pieni di vita a piene mani,

il tuo sorriso estasiante,

una dolcezza muta.

Piove,

dal mio sguardo piove

ma è solo un momento

poi la vita tornerà.

 

MarFan

Dov’è il tuo amore?

Dov’è il tuo amore?

Passa il tempo

e ti conduce paziente

in cima ai tuoi giorni.

Vedi il bianco Ippogrifo

planare ad ali distese

su una lattiginosa luna

in cerca di virtù perdute.

Ascolti il fischio del vento

che ti porta le sue parole,

ma senti lacrimare

il cielo insieme a te.

Ti riga il volto

questa tristezza infinita,

lucida un viso

cui gli anni son sfuggiti.

In faccia hai il colore della terra

le lacrime il sapore del tuo mare

gli occhi il brillare del tuo cielo

e nell’aria desiderio d’amore.

Forte e fragile

come un amore calpestato,

dona e ricambia

il tuo rinnovato vigore.

Riempi i vuoti dell’anima

con il tuo spirito migliore,

non lasciare solo chi ti ama

non lo abbandonare.

Riempi d’amore il tuo domani!

 

Marco Fantuzzi

Il tuo cuore

Il tuo cuore

è una stanza gelata,

lacrime asciutte

il sole non scioglie.

Il tuo viso di cera

triste e muto

come un mimo,

non traspare emozione.

Dov’è il sorriso

che allietava

il nostro malumore,

dove il tuo respiro?

Le stelle

piangono lacrime

sul nostro

muto amore.

Più non rivedrò

i tuoi occhi

che bucavan

le montagne.

Più non rivedrò.

Turbinio

Turbinio di foglie,

lucidi passi

pestati a forza

nella nuda polvere.

Carpe diem,

le lacrime dei morti

(nel buio della notte)

sono veli di rugiada

che il sole dissolve.

Le anime dei morti

colorano le stelle,

sono luci vivide

che scaldano la notte.

Tu dove sei

amore della mia vita,

senza di te

dove trovo il senso

del quieto vivere?

Ti ho visto morire,

abbandonare

il tuo roseo colore

e ora sei un sasso,

ne hai colore e consistenza.

Freddo, liscio, pesante

sei un peso sul cuore

chi mai lo toglierà?

Maria

Maria,

non piangere

lacrime amare,

non sciolgono il mio viso.

In quest’attimo,

lasciami volare

lontano da qui,

verso l’eternità.

Io sarò sempre con te,

palpiterò con te,

piangerò con te,

gioiremo insieme.

Io veglierò sul tuo sonno

scandirò le tue giornate

scalderò le tue notti.

Ma ora devo andare,

non aspettarmi,

il tuo tempo è qui, adesso.