Navigatori e naviganti

La nostra vita
cerca un approdo
in questo scintillante mare,
ma non ci sono spiagge
dove puoi sostare,
sperduto navigante.
L’orizzonte basso
è carico di stelle,
oppure no,
popolo di navigatori,
alla perenne ricerca
del giusto mare.
Solitari naviganti,
su misere zattere
ci dibattiamo,
novelli Ulisse
che smarrita hanno
la via di casa.
Ma non c’è una tessitrice
ad aspettarci,
la casa è vuota
senza un focolare.
Troppo tempo
abbiam bruciato,
altro non c’è.

Marco Fantuzzi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: