Tutto può succedere – Negramaro

Annunci

Sergio Cammariere – Tutto Quello Che Un Uomo

Vita

Vita, di pensieri errabonda

(disegni sopiti nel cuore)

vagar mi fai su desertiche lune

tra folli parole, ansimanti e ansiose.

Le grida di gioventù son foglie morte

sciocche risate di incontenibile vita

bruciate sul cammino del tempo.

Marco Fantuzzi

E qual è la strada giusta

E qual è la strada giusta per il mio destino,

quale amore brucerà sul mio cammino,

spirito mio che drappeggi ore di infernale apatia,

come tralci di vite sospesi a lacrimare al cielo!

Infinite velleità si infrangono su muri di sostanza,

udir non posso, e già questo è grave,

ma non ho occhi neppure per vedere

e non odoro i tuoi profumi, mia dolce Musa!

 

Marco Fantuzzi

Miserabile

Miserabile, che decidi

coi tuoi gesti dell’altrui vita,

di schiavitù e vecchiezza,

di dolore e bellezza.

Miserabile, che uccidi

senza ragione, con folle ragione

la tua stessa carne, il tuo stesso cuore,

e ingrossi le vene del tuo rancore.

Miserabile, che rispetto non hai

nemmeno di te stesso, addormentato

vivi su paludi stagni e acquitrini,

dentro smisurate fortezze.

Miserabili! Non come quelli che Hugo dipingeva!

Marco Fantuzzi

È tramontata l’ultima stella

È tramontata l’ultima stella

la più grande, sempre quella.

Ha spento il giorno

sul nostro inquieto vivere,

sui silenzi inseguiti,

sulle urla soffocate,

sui pianti lacrimosi,

sulle malinconiche solitudini

e i canti alla luna ci sommergeranno.

 

Marco Fantuzzi

Il dolce cuore di Charlotte

Il dolce cuore di Charlotte, pigro e indolente

come un vecchio gatto addormentato,

trascina i sogni nel chiarore del mattino.

Velato è il suo cuore, come un brigantino

che sobbalza sul mare incontro alla tempesta.

 

Marco Fantuzzi