Provvisorio

Provvisorio, precario

è questo mio tempo

che scivola sugli anni.

Il lampo, il suono

accarezzano lo scarno viso

e gli occhi bruciati dal sorriso.

Rugosi scavi tra monti e valli

scarnificano queste verdi terre dense

di abeti immensi che grondano pioggia.

Qui il tempo non si ferma mai

le nuvole corrono incessantemente

per te, finché i tuoi occhi avranno luce.

Marfan's poetry

La mia aura veleggerà

La mia aura veleggerà

sugli spiriti di questa città

anche dopo la mia dipartita,

che piena di rimpianti non sarà.

E ricordate amici,

il male si combatte con il male,

il bene è solo un’invenzione,

cullato solo per darci speranza.

L’inferno ci inghiottirà,

perché come disse un poeta,

sommo o divino non saprei,

lasciate ogni speranza voi ch’entrate.

Il resto, lo sapete, è tutto scritto.

Marfan's poetry

Non fermarti

Non fermarti alla bellezza esteriore,

rasserena il tuo sguardo altero!

Cerca nei ritagli della sua anima

lo spirito della vita che desideri.

Abbandonati tra le sue braccia,

raccogli le mani sul suo viso

chiaro come l’argento della luna

che illumina i suoi occhi.

I rossi capelli le scoprono il viso

che accende di vermiglio le tue gote,

le tue labbra sono mute, e un turbinio

di parole c’è solo nella tua mente

e l’anima le raccoglie solo per te.
Marfan's poetry

Il problema non è essere felici, è accorgersene. — Crazy Alice in Wonderland

. Mi capita spesso, ultimamente, di riuscire a cogliere attimi di assoluta felicità. Quei momenti in cui tutto è in pace, in armonia perfetta. Quei momenti in cui ti rendi conto che stai davvero vivendo. Quei momenti per cui vivere sarà valsa la pena. Mi capitano spesso, ultimamente, nei momenti di perfezione assoluta che riesco […]

via Il problema non è essere felici, è accorgersene. — Crazy Alice in Wonderland

Hay un día crítico/ — Poesía de Lucio Data

C’è un giorno critico …

Hay un día crítico/ -no siempre- xx?. ni tiene que ser muy a menudo… -cada equis periodo de tiempo- en el cenit de la balanza …en el que los acontecimientos te aplastan/ empalan atravesándote -de abajo arriba- hasta detenerse en el hueso cóncavo -Tu pobre y desmadejado/hueco craneal- Mientras el goce reposa […]

via Hay un día crítico/ — Poesía de Lucio Data